28^ Festa d'Autunno

dal 19 al 23 settembre 2019
Faenza - Pieve Cesato (RA)
MAPPA E INFORMAZIONI
28^ Festa d'Autunno

Da Giovedì 19 a Lunedì 23 Settembre, presso il Circolo Campagnolo di Pieve Cesato si svolgerà 28° Festa d’Autunno.
Questa Festa è un momento di straordinaria aggregazione, a cui collaborano attivamente e volontariamente oltre 250 persone di ogni età, sesso, cultura e provenienza, che colgono l’occasione di trovarsi assieme per la realizzazione di questa bellissima manifestazione, che coniuga la gioia dello stare insieme, al piacere del Divertimento - del Mangiar bene - Mangiar sano!
La Festa d’Autunno ha sempre riscontrato una grande partecipazione, avendo sapientemente coniugato l’eccellenza della Musica-Spettacoli-Divertimento alla Cucina Romagnola.

PROGRAMMA:
Giovedì 19 ore 21.00
Grande Concerto-Spettacolo-Orch. DANIELE TARANTINO
Venerdì 20 ore 21.00
Musica- Ballo e divertimento- Band JOE DIBRUTTO
Sabato 21 ore 21.00
LE COMETE di ROMAGNA & CICOGNANI Folk
Grandiosa esibizione di due gruppi di Ballerini Romagnoli
Domenica 22 ore 15.00
“I protagonisti saranno loro”, Giochi e divertimenti per i
Bambini, con animatrici, trucca bimbi e …non solo!
Domenica 22 ore 21.00
La CUMPAGNEIA de BONUMOR (Granarolo Faentino) rappresenterà la commedia in tre atti di Guido Lucchini “ Un absdel tot da ridar”
Lunedì 23 ore 21.00
Eccezionale 9° edizione della SERATA ROSA, con esibizione
delle più FAMOSE CANTANTI E SOLISTE DONNE delle
migliori orchestre Emiliano-Romagnole;
condurrà ed animerà la serata il mitico SGABANAZA.
A tutte le donne che ceneranno con noi, sarà donata una rosa
La serata è organizzata con SOS donna–Centro antiviolenza Faenza
Gli stand gastronomici funzioneranno tutte le sere oltre a:
Venerdì 20 ore 12.00
Pranzo del Venerdì al Campagnolo (su prenotazione)
(Menù fisso e su prenotazione 327-3557770).
Domenica 22 ore 12.00
Pranzo d’Autunno, aperto a tutti e senza prenotazione, anche per asporto.

Si precisa che l’asporto sarà funzionante da 30 minuti prima e max 30 minuti dopo l’apertura degli stand.
Per quanto concerne il reparto gastronomico, il piatto forte della Festa resta assolutamente l’AGNELLO allo SPIEDO, specialità unica e inimitabile.
Questo piatto fa parte di un menù molto più completo, che comprende i primi piatti tipici Romagnoli, come i Cappelletti al ragù romagnolo, Garganelli del Campagnolo ed i Strozzapreti con il nodo; nonché la mitica Polenta con il ragù, per passare ai secondi, fra cui citiamo un grande assortimento di carne ai ferri, il Piatto del Contadino (prosciutto semi stagionato ai ferri con pomodori in gratè),
Squacquerone con fichi caramellati e gnocco fritto, per concludere in.. dolcezza, come il mitico latte brulè, il grande Semifreddo della casa, Loverie ad cà nostra (dolci secchi) ed i sorbetti.
Tutti i piatti sono preparati dalle e dalle nostre cuoche e nostri cuochi.
Per dare l’opportunità ai giovani di assaporare ed ai meno giovani di riassaporare, i sapori dimenticati, verranno proposti “Piatti a Tema” ed in particolare Venerdì sera sarà in menù “Pasta e Fagioli”, mentre il Lunedì sarà proposto l’ “Osso Buco”, una vera prelibatezza!!!.
Il tutto annaffiato da eccellenti Vini di Romagna, sia che sfusi in caraffe che in bottiglia.
Sarà allestita una pesca con ricchi premi.
Ci sarà un esposizione di macchine e bancherelle di diverse tipologie.

Invitiamo tutti a toccare con il…palato!
A tutti un cordiale arrivederci e …..buon appetito!